Ipè

L’ipè è un legno eccezionalmente pesante, con alburno chiaro e durame giallastro o bruno rosato con variegature bruno verdastre.

La tessitura è fine e la fibratura irregolare, spesso intrecciata.

Proprietà tecnologiche

L’ipè è caratterizzato da un legno molto duro, eccezionalmente resistente a flessione e rigido. Si lavora con difficoltà a causa della durezza elevata e per la presenza di controfilo, difficoltose ma con ottimi risultati piallatura e levigatura.

Molto durabile ai funghi e resistente nei confronti di attacchi da insetti. Le polveri da lavorazione possono provocare irritazioni agli occhi e all’apparato respiratorio.

Impiego

Il legno di queste specie viene impiegato in lavori di costruzioni e di falegnameria pesante o par la produzione di pavimenti, parti di imbarcazioni di lusso, manici e stecche da biliardo.

Difetti caratteristici

Legno pesante.

Dettagli tecnici dell’ipè

Famiglia Bignoniaceae
Nome scentifico Tabebuia spp.
Altre denominazioni Ipè amarelo, Ipè pardo,Ipè roxo, Piuva rosa, Piuva amarela (Brasile)
Provenienza Geografica Tutta l’America centrale e meridionale
Peso Specifico Medio Al 12% di umidità 980kg/m3
Segagione Difficile
Essiccazione Deve essere fatta lentamente
Piallatura Un basso angolo d’attacco è consigliato per la piallatura
Incollatura Difficile
Inchiodatura e avvitamento Buona